OCR Interpretation


Cronaca sovversiva. [volume] (Barre, Vt.) 1903-1920, August 06, 1904, Image 4

Image and text provided by University of Vermont

Persistent link: https://chroniclingamerica.loc.gov/lccn/2012271201/1904-08-06/ed-1/seq-4/

What is OCR?


Thumbnail for

CRONACA SOVVERSIVA
I
borghese dobbiamo temere tutti i giorni,
tutte le ore, tutti i minuti, e in ogni luo
go. Il biigante vi assalterà, vi spoglierà,
o vi ucciderà, per non crepare di fame, ma
almeno è soggetto a subire la caccia spie
tata delle autorità' a buscarsi talvolta
qualche fucilata nella schiena, o l'erga
stolo che già1 V attende, oggi o domani lo
ingoia; mentre il borghese, il quale vi
terrà avvinto fra le sue catene in una con
tinua agonia, dissanguandovi e spolpan
dovi per arricchirsi di più, può impune
meidc vedete quale diversità! far più
vittime del brigante, anzi, è incoraggiato
dal governo; e leggi e magistrati lo difen
dono a spada tratta dato il caso che un
miserabile, una sua vittima, lo denunzi
come un delinquente volgare.
Il borghese non vi domanda, col pu
gnale alzato: "denari o vita!" no, ma vi
prende questa e quelli; non vi accoppa nel
bosco ma attende che il bisogno prepotente
di soddisfare alle esigenze della vita vo
stra e dei vostri bisogni vi trascini ai suoi
piedi, nella sua officina, nella sua miniera,
nel suo podere, ad implorare un po' di
lavoro e un duro tozzo di pane. E una vol
ta nelle di lui mani, voi sarete suo ogget
to, la sua macchina, il suo strumento; egli
sarà il vostro padrone, il vostro re, il vo
stro dio, a cui dovrete obbedire in tutto e
per tutto, assoggettarvi a tutte le condi
zioni ch'ei vi impone. Voi, dunque, non
avrete d'ora innanzi che il dovere di logo
rarvi le membra, spargere sudori e lacri
me di sangue per la felicità del padrone,
il buale non vi negherà di certo un pezzo
cU pane purché col vostro lavoro gli
produciate in una settimana ciò òhe esso
vi da come per commiserazione in un au
no. Cosa importa se, non bastandovi il
salario che percepite, vivrete di stenti, se
il padron di casa vi farà gettar fuori la ro
ba, se i vostri figli non avranno di che,
vestirsi,se voi cadendo ammalato, dovre
te implorare un cantuccio nell'ospedale,
e lasciare la famiglia a cui eravate l'u
nico sostegno in preda al freddo ed al
la fame? Ma se avrete la moglie giovane o
la figlia belloccia, oh, allora è un altro af
fare! 'essa dovrà cedere alle turpi insisten
ze del padrone, il quale dopò aversene
servito, dopo averle turata la bocca con
un buon foglio da 25 o da 50, ve la gette
rà indifferentemente nel postribolo . .
e la vostra famiglia oh, l'intangibile
santuario! sarà rovinata.
Il presente vi sembrerà troppo orribile,
per cui riporrete .qualche speranza nel
l'avvenire.'nel domani; ma essa sfuma, si
dilegua come un sogno dorato, e le vostre
condizioni invece di migliorare, divengo
no ognor peggiori, Già il tempo e le fati
che bestiali hanno ricoperto di brinai
vostri capelli, le vostre forze cominciano
a venir meno, le rughe degli stenti che si
delineano sulla vostra faccia, sono il sim
bolo della vecchiaia, e il padrone che dal
le vostre braccia non può esigere più
quello che otteneva gli anni trascorsi
comincia a chiamarvi carogna, buono a
nulla, a diminuire la vostra paga, e un
giorno o l'altro vi getterà come un la
dro qualunque fuori dell'officina.
E non è tutto: domani scoppia uno scio
péro, voi sarete solidale agli altri operai
che domandano la diminuzione delle ore
di lavoro o un aumento di salatio; ande
rete a porgere i vostri reclami alla pre
fettura ove non avrete che una risposta
insoddisfacente, o lefsolité dolci promesse;
allora, virtù della fame, vi porterete sotto
- le finestre delfpadrone a fargli una dimo
strazione ostile. Cosa fa allora il padrone?
Si rivolge alle autorità, fa intervenire la
truppa, e vi fa massacrare sulla pubblica
via o gettare'in galera. Il borghese non vi
uccide di sua propria mano, non affronta,
come affronta il brigante, la vostra rea
zione, ma vi fa uccidere freddamente dai
poliziotti o dai soldati, dopo avervi per
anni ed anni spolpatole di sulla porta del
suo stabilimento o4bottega godesi lo spet
tacolo sanguinoso.-
Ma perchè si domanderà l'atto cri
minoso del brigante produce un'impres
sione tanto terribile, mentre quello del
borghese non trova che l'indifferenza se
rale? Il perchè è facile a capirsi. A tutte
le brutalità padronali, alle invettive, allo
sfruttamento borghese esercitato su di
noi proletarii ogni giorno, ogni ora, ogni
minuto, noi ci abbiamo oramai fatto 'a-
bitudine, per cui non possiamo stupirci
nè indignarci se un'operaio viene lenta
mente o no, per un motivo o per un altro
ucciso da un borghese. ,
Le azioni del brigante, al contrario, non
ripetendosi che ;a lunghi intervalli e in
luoghi solitari ove il delitto si manifesta
meno frequentemente, producono un'im
pressione raccapricciante, insolita, in co
loro che re vengono a cognizione, appun
to perchè il loro animo era impreparato a
ricevere la notizia di un atto compiuto da
un individuo che non era borghese.
Ma a me poco importa della impressio
ne che può generare un delitto consumato
da Tizio invece che Caio. Il mio scopo
precipuo è qui Ilo di dimostrare che dieci
borghesi son più terribili e pericolosi per
la società che cento briganti: e che questi
esistono sol perchè esistono quelli.
Al briguiitagerio si devono centinaia di
vittime, è vero; ma alla borghesia se ne
devono milioni. Il brigantaggio, con i suoi
atti ha contristato, spaventato qualche
provincia, è verissimo; ma la borghesia
non ha terrorizzato e funestato il mondo
con l'oppressione, le guerre e le stragi,
cagionate esclusivamente dall'eterna sma
nia di scorticare e dominare i popoli?
Il brigantaggio', volere o non colere, è
una conseguenza logica, naturale di una
società, come la nostra, . criminosamente
organizzata, di una società che, basata
sull'egoismo e sulla disuguaglianza eco
nomica, si divide in due schiere cozzanti
si: sfruttati e sfrattatori, oppressori ed
oppressi. Il brigantaggio, checché ne di
i ano i sapietòni, non è che un effetto fu
nesto della indescrivibile miseria che la
borghesia scellerata ed ingorda ha sparso
sulla terra, e fiorisce in modo relativo:
cioè, cresce o diminuisce secondo le con
dizioni di quel dato paese in cui esso si
manifesta. r .
Io non intendo d'innalzale un piedi
stallo a coloro che pur usciti dal letamaio
del bassi fondi, dei subburbii, si rendono
in un modo o in un altro nocivi al genere
umano, no! ma quando ripenso alle tri
stissime condizioni in cui versa il prole
tariato di tutti i paesi, ai pianti, ai dolori
infiniti che abbondano nella classe dei
senza1pane e senza-patria che generano sot
to il peso schiacciante del capitalismo
borghese, mi monterebbe iu testa il ghi
ribizzo di scegliere il più triste fra i peg
giori briganti e, presentandolo a quella
caterva di onestissimi crocesignati che ci
governano, dir loro: c'è nessuno, fra voi
che sia men delinquente e men feroce di
questo disgraziato? -
E. O.
Note di Propaganda
Il Circolo di Studi Sociali di St. Louis
avverte i compagni di tutti i Gruppi, Cir
coli, ecc. che sono in possesso delle Sche
de di Sottoscrizione a favore del Conve
gno Anarchico di farne rimessa con o
senza offerte non più tardi del 10 Agosto.
Circolo di Studi Sociali,
1008 Nord 17th St.
- St. Louis. Mo.
Il Convegno di St. Louis. Il Circolo
di Studi Sociali di St. Louis avverte i
compagni che interverranno al Convegno
di Propaganda da esso indetto pei 5-12
settembre, che, nel limite delle sue forze
provvederà ad assicurare a tutti gli inter
venuti un ricovero decente e gratuito
durante la loro settimana di permanen-
za a St. Louis, sottraendoli così all'e
norme spesa d'albergo.
Le liste di sottoscrizione emesse dal'
Circolo di Studi Sociali di St. Louis hanno
per iscopo di provvedere a questa come
ad altre urgenze dell'iniziativa.
Abbiamo posto in vendita, presso il lo
cale Circolo di Studi Sociali, al prezzo di
CINQUE SOLDI la copia, l'interessante
opuscolo
VERSO IL COMUNISMO
Lo raccomandiamo vivamente ai com
pagni ed ai lettori tutti come un'opera
buona e di chiara propaganda libertaria.
Cronaca Locale
, BARRE E DINTORNI
Domani, Domenica 7 corr. Per iniziativa
di alcuni anarchici avrà luogo al Thou
sand Wood, il di cui profitto andià a to
tale beneficio dei giornali libertarii d'Ita
lia, nonché per il giro propaganda Ga villi.
Speranzosi che tutti i compagni, simpa
tizzanti ed amici, tutti insomma coloro
cui sta un po' a cuore lo sviluppo del
l'idea emancipatrice dei poveri paria, non
vorranno mancare nella loro solidarietà
Al pic-nic non mancheranno i due fami
gerati cantori del Vegnaral Ballo,
giuochi di Tiro a segno, pallate al sole,
ecc., col concorso della Trausatlantic Band
Sarà il finimondo dei pic-nic.
Alcuni anarchici.
Presso il Ciecolo di Studi Sociali so
no in, vendita fino al 15 Agosto e al prezzo
di 15 cents l'una le tichette per la lotteria'
di uno splendido orologio d'oro, lotteria
che i compagni di St. Louis hanno indetto
ed il cui ricavo servirà per coprire le spo
se a cui i compagni di quella località van
no incontro per il prossimo Convegno.
Nella lotteria al Pic-nic della Scuola di
Disegno il 2 premio fu vinto dal N. 93
ed il 3 dal N 80. 1 detentori dei due nu
meri -vincenti sono pregati di recarsi a ri
tirare i rispettivi premi presso J. Tosi
;L3 AddisonSfc. "
.. ,V-.S't. .'!. '. ISt.lM'l.l').IVl,.IS('ltl'tll',l')1,M',
IìH IìlBERTflV DI COSCIENZA
cornee' intesa dai socialisti del Vermont
Ancora due: è un crescendo confortante
per la sacra bottega che vedo i proprii af
fari estendersi nelle file dei sovversivi le
galitari e che dovrà certamente ricredevi
nel conto di certa gente, vedendo come
essi rispettano i sacri riti imponendo i
santi sacramenti ai figli loro.
Pirolini Giuseppe e A. Perirli, due buoni
e bravi socialisti di Barre, avendo appreso
dagli organi magni del socialismo come la
religione sia cosa privata e "che secondo
l'opinione di Oddino Morgari si può es
sere buoni socialisti anche credenti e ma
gari frequentanti la messa hanno inviato al
fonte battesimale le proprie figlioline da
poco venute alla luce con un rispettabile
contorno di comari, mogli e parenti di lo
ro compagni di fede.
Al dopo pranzo, finita la commovente
cerimonia, gran pic-nic di esultanza per
l'avvenuta salvazione dell' anima dele
due piccine con divertimento variato e
canto di inni sovversivi.
Il nostro informatore non ci ha detto
se il signor curato fu invitato alla lieta
cerimonia, ma se non lo hanno fatto è
stato un male perchè avrebbe potuto fare
il coro e forse, chissà, dare anche la sua
apostolica benedizione al
su, fratelli, su compagne
uiinniuiiimiiiiuiuiiiimiiiiiiiiiiiiiiiinHuiiiiiiiiiimiiniuiuruiiiiiiiuiiiiii
COMUNICATI
Pwiceviamo e pubblichiamo:
Credo doveroso per me e per la mia di
gnità denunziare al pubblico un fatto oc
corsomi domenica scorsa al pic-nic tenu
tosi al Socialist Park per dimostrare che
se socialismo ed educazione possono an
dare qualche volta d'accordo, qualche al
tra volta fanno a pugni tra loro.
Un individuo che vendeva delle tickets
non buone, sorprendendo la mia buona
fede, me ne cedè diverse ed io senza nulla
sospettare avvicinatomi al banco per spen
derle, fui fatto segno agli insulti più tri-,
viali e mi si trattò da farabutto, sfruttato
re, anarchico, che ero andato là per far
della confusione, ecc., ecc.
Fu un coro di contumelie che non finiva
più e allontanatomi senza che mi sia stato
permesso di giustificarmi in qualche mo
do, venni accompagnato fino a casa. da
due brutti ceni che come dei buoni poli
iotti esigevano le mie generalità.
Queste è il fatto nella sua genuina ve
rità, il lettore giudichi fino a qual punte
arrivi l'educazione e la tolleranza di certi
signori. v
Gerolamo Brogge.
Abbiamo dato posto al presente comu
nicato perchè ci risulta esatto in tutti i
suoi particolari, ed ancora per mettere in
evidenza la sospettata mala fede dei so
cialisti barresi che ogni qualvolta succede
loro un qualche caso gridano all'anarchi
co che vuol mettere la confusione iu mez-,
zo a loro.
Stiano certi però che gli anarchici non.
si curano affatto di disturbare le loro fe
ste nè sono capaci di creare in mezzo ai
loro divertimenti tafferugli di sorta per
chè conoscono molto bene l'educazione e
il rispetto che si deve a tutti, e tanto più
che per mettere del disoidine, per far naz.
scere dei tafferuglio delle liti ai pie-ni
socialisti sono ben maestri, in modo stu-'
pefacente, essi stessi, educat issimi di Bar
re e dintorni. ' . ,
Gerolamo Brogi, anchTTaffermazion
sua spontanea non è stato mai anarchico
e dalla subitanea esclamazione di tutti i
presenti al Pic-nic E' un anarchico manda
to per fare della confusione, si intravede
tutta la bile che certi signori nutrono con
tro di noi che li onoriamo dolla nostra,
più sentila indifferenza.
ffJY. d. llj
Amministrazione
ABBONAMENTI
Barre, Vi Lo-Prest 0,50, B.
Carminata 0,25, G. Comolli
0,50, V. Crolla 1,00
East Barre, Vt. Andrea Cas-
sani
Williamstown, Vt. O. Molin-
nari '
Boston,Mass. G. Membrini
Concord, N. H. Vito Caver
. zasi
Laurei, N. H. F. M.
tìpring Valley, 111. S. Astore-
ro 1,00, M. Pià 1,00
Herrin, 111. L. Pad rocca
Lima, Ohio. Ben Tonettì
2,25
1,00
0,25
0,5O
1,00
1,00
2,00
1,00
0,50
Totale. 9,50
Somma precedente 163,25
In tutto 172,75
SOTTOSCRIZIONE
Barre, Vt. Fra amici al pic
nic 0,50, Molla contento d'es
sere un maschio 0,25, N. N.
0,10, Partoriti dalla chitarra
del Bigin nel Music Boom
0,20, Transatlantic Band 3,82
Giornali 0,07, Avanzo sigari
0,09. Del Papa e Fabbricotti
contraccambiando i saluti a
Chiesi e Puliti di Rutland 0,25
Concord, N. H. Vito Caver
zari Waterford, Conn. C. Coduri
5,28
0,5O
0,25
Totale 6,05
Somma precedente 366,60
In tutto 372,63
AVVISO
Raccomandiamo vivamente ai compagni
delle diverse località' degli Stati Uniti dì
mandarci spesso delle interessanti corrispon
denze sul movimento operaio e sulla propa
ganda nostra e fare in modo che ci pervenga-',
no sempre non più' tardi del lunedi.
MjwiMBUiMuwiiuiitiuitiiHMiiunuuiiniimnniiiiiiiiitumiiimiinnmiiiHi
Tipografia della " Cronaca Sovverti ra
Barre, Veonti

xml | txt