OCR Interpretation


Cronaca sovversiva. (Barre, Vt.) 1903-1920, December 01, 1917, Image 1

Image and text provided by University of Vermont

Persistent link: https://chroniclingamerica.loc.gov/lccn/2012271201/1917-12-01/ed-1/seq-1/

What is OCR?


Thumbnail for

".Zi-
63'
l
2
6f
24;
SS
This newspaper has no objectibn to filine with the Postmasterof Lynn,
- . and
AN.NO XV Num. 8
Un casaldiavolo!
Vediamo di raccapezzarci. A Seattle,
Wash. la polizia irrompe nella sede del
Circolo di Studi Sociali, vi sequestra ven
tidue pacifici lavoratori che leggono, stu
diano, discorrono del più e del meno,
della guerra, dell 'enorme tributo di san
gue e di lacrime che estorce alla povera
gente; incalzali dall'angoscia, dalla pre
occupazione che auge ogni cuore ed ogni
tugurio; a Cle Elum ne arresta altri
quattordici, otto a Black Diamond, al
trettanti, o giù di lì, a Roslyn, a Renton,
a Walla Walla, a Portland, Oregon, un
centinaio a conti fatti, tutti italiani,
abbonati o lettori della Cronaca Sovver
siva dei quali il Dipartimento delle poste
ha fornito il recapito alla polizia federale.
La rapina è stata ordinata ed organiz
zata dall'ispettore Henry M White del
l' Ufficio d'Emigrazione.
Le ragioni?
Spaventose: I Circoli di Studii Sociali
non sono che le maglie fitte di' una for
midabile società segreta la quale coscrive
nei quarantotto stati dell' Unione più
che duecentomila appaltatori di cospi
razioni tenebrose e di nefandi attentati,
renega tes and traitors to their pwn
country and the country which
adopted them.
Congiuravano al momento dell'arresto
e se non ne sentile per la schiena i
gricciori, gli è che avete la pelle di ippo
potamo congiuravano innanzi tutto the
assassination of the king of Italy,
bloody disturbances in this country,
to ruin the morale of the italian
armies, to injure the cause of the
allies e quasi non bastasse planed
to seize foodstuffs in various parts
of the United States
Che lavoro E che fegato.
Le prove? Lampantil
Come gli risulti che la setta infernale
abbia meditato e si disponga allessas
simo dì Vittorio Emanuele di Savoia, e
Per quali vie, con quali mezzi, dove e
quando intenda consumarne V abbominio,
l'Ispettore H. M. White che pure ha
tanta fantasia da subissarne Cervantes,
Jules Verne o Saturnino Farandola
non dice. Non accenna ad una presun
zione accessibile, all'ombra di un indizio.
Se lo è sognato, evidentemente; ma un
funzionario del governo è sempre di ser
vizio, anche e specialmente quando dor
me e sogna la notte le sue brave congiure
per avere il gusto di scompigliarle il
giorno, e mietere in quest'agile penelopea
fatica le raccomandazioni più sicure ed
i titoli più serii alle promozioni ed alle
gratificazioni.
Ma quanto al resto, diluviai Contro
i Circoli diStudi Sociali che s'incanaglia
no a distrugger e il morale delle truppe ita
liane, a sobbillare in patria sanguinose
insurrezioni, ad insidiare la causa degli
alleati, ad affrettare di conseguenza il
trionfo del Kaiser, l'Ispettore II. M.
White brandisce un opuscolo sacrilego:
."Buttate il fucile '"edito a Parigi da
un compagno francese una
quindicina d'anni fa! tradotto nella
parte essenziale, dato alla luce qui in
America sette od otto anni addietro,
da qualche anno esaurito, esaurito qual
che anno innanzi che la grande
guerra della civiltà e della demo
crazia fosse non dico scoppiata, ma
neanche preveduta!
' Contro i Circoli di Studi Sociali che
irrequieti fremono pel continente, pronti
od insorgere, a spezzare i trabocchetti
degli affamatori, le maglie e le usure
sordide della speculazione impudently
rampant che Wilson bollava indignato
nel suo messaggio dì ieri, ed alleata più
Corrispondenze, lettere, money orders debbono essere esclusivamente Indirizzati "Cronaca Sovversiva", P. O. Box 678 - Lynn,
TURE U P I N E I D E
vera e maggiore del kaiser, ignorata o
protetta dalla sbirraglia federale, castiga
della inedia disperata la devozione delle
madri eroiche che su l'altare della patria
e della guerra hanno immolati i figlioli-
l'ispettore II. M. White ha accumulato
congerie tale di documenti, di lettere, di
opuscoli, di giornali, dì prove schiac
cianti, risolutive, che in Gennaio i sob
billatori della cospirazione, oramai iden
tificati, non troveranno scampo ne quar
tiere. Intendiamoci subito: l'ispettore White
non è un tanghero... da burla, e neanche
il primo venuto. Quando si è ficcato in
testa che a Seattle c'erano dei cospiratori
egli si è detto, coll'acume del Signor De
La Polisse, che se vi sono dei cospiratori
vi deve essere pure una cospirazione, e
che se questa mirava a far di Gennariello
di Savoia un pendaglio da forca od uno
scampolo della ghigliottina, vi doveva
essere anche., somewhere.. nella grande
repubblica il covo della cospirazione, col
teschio e coi pugnali di rito, la maschera
nera, le fiaccole rosse, il sacchetto della
tombola che nel più alto estratto designerà
il giustiziere; e si è messo in viaggio, e
la tana, ha scoperto. . . .a Lynn r Mass:
Federai agents are of the opinion
that Lynn was the general head
quarter of the band of conspirators.
A Lynn c'è la Cronaca Sovver
siva e c'è UGalleani, una faccenda grave;
non e' è, per quanto si sia frugato, il Val
dinucci ed è caso anche più grave; c'è
già contro i suddetti latitanti o costi
tuiti un'accusa precisa di cospirazione,
ci sono dei cospiratori ingenui che si
sono lasciati cogliere colle tasche piene
di lettere compromettenti; se le fortune
dell'ordine sono minacciate, la congiura
è a Lynn, ed a Lynn dove la minaccia
s'infosca dovrà risplendere il sole glorioso
della rivincita.
Negate, se vi' basta l'animo, che non
abbia fiuto, che non abbia avuto un lam
po di genio l'ispettore White, il quale
scopre 'oggi, come se nulla fosse, l'opu
scolo: Buttate il fucile! che circola
indisturbato da quindici anni, che si
può comprare a due soldi in tutti gli
spacci di giornali da New York a San
Francisco, che circola in Francia impu
nemente anche oggi dopoché il timone
della repubblica in guerra è stato assunto
da Giorgio Clemenceau, la tigre che si
spaccia' un anarchico a colazione uno a
pranzo uno a cena come fossero .... tanti
chéques di Cornelius Hertz e della fal
lita compagnia del Panama.
E come la scoperta non bastasse alla
gloria di un uomo, a collocarlo di botto
tra Galileo e Cristoforo Colombo, non vi
ha scovato l'Ispettore White nelle sue
minute e recidive perquisizioni ai Cir
coli di Studi Sociali che gli anarchici
italiani d'America presentono che the
gravity of the situation and the
probability of an insurrection by
the people cannot be concealed
come presentono e prevedono, senza darsi
neppure il fastidio di essere anarchici,
l'ortodosso e grave Times di Londra, o
V ex-ambasciatore Gerard?
Non ha egli dato l'anima ci diavolo
per trovare, sequestrare, affidare alla
Sacra Congregazione repubblicana dell'In
dice l'apocalittica visione che the people
will rise up and take food where
they f ind it che la Cronaca Sovversiva
ha espresso in tutte lettere ne l'articolo
Indulgenza Plenaria dopo di averne
curato, giurato e rimesso la traduzione
fedele al Post master di Lynn, e pel suo
tramite alle autorità federali?
E nelle tasche di Ettore Giannini, ar
restato un mese fa, ed assoluto con una
Mass., theengliihtranslationof articles, if itcontainsany of them, referred to by Act
is therefore entitled to- uncontrasted circulation.
,
fretta che sa di'ontrizione, non ha colto
l'irresistibile ispettore White una maca
bra lettera con cui il Galleani un anno
addietro quando l'America neppur so
gnava la guerra, anzi nen ne voleva a
nessun costo declinava di partecipare allo
sciopero di Lawrence se questo fosse con
trollato dalle solite organizzazioni gialle
o rosse le quali più che delle rivendica
zioni proletarie J s'interessano delle vi
cende e delle fortigne della propria bottega?
Asmodeo! l'ispettore White, che come
il diavolo del Lesage vi ficca l'occhio per
ogni toppa, l'orécchio ad ogni fessura,
e vi scoperchia -l tetti d'ogni casa e vi
penetra pgni puf denso mistero!
Meno male chei è placato, che altri
menti del movimento rivoluzionario di qui,
dei diecimila Cìrccìi di Studi Sociali, dei
duecentomila anarchici che vi ordiscono
segretamente la rivoluzióne sociale e l'a
narchia non sarebbe rimasto più nè un
mattone nè un calamaio" nè un pelo di
barbai
Meno male u
tu
Scherzi a parte l'oscena montatura
che pei baracconi d elidi stampa-veirtraiola
ha inorridito dall'Atlantico al Pacifico
l'idiota platea della grande repubblica
é stata, fuori di ogni dubbio, mon
tata dalla polizia federale che per
circolare telegrafica ne- ha dato officiosa
comunicazione a tutti i giornali grandi
e piccini dal Times al Lynn News, par
lando con poco rispetto; dalla Voce del
Popolo di San Francisco o'Araldo di
New York ; mentendo, mentendo col
la cinica spudorata consapevolezza
di mentire, s'intende.
E' bene chiarire: qui non è accusato
che si difenda. Noi rivendichiamo oggi,
più fieramente che per lo innanzi, illimi
tato il nostro diritto a tutta la libertà di
Pensiero, e se nei re per la grazia di dio
più che per la volontà della nazione si
raffigura e si ostina l'irresponsabilità
criminosa che precipita le nazioni nel
gorgo della guerra, affoga l'umanità nel
sangue, spezza ogni fede nella vita e sgo
mina ogni fervore di civiltà e di progresso,
noi persistiamo nel credere con Patrick
Henry, con Thomas Jefferson e. . . . con
Woodrow Wilson che i sudditi hanno
non soltanto il diritto ma il dovere di
affrancarsi, colle armi e per le vie di
cui sono sojz-giudici, dagli ambitious
and intriguing masters interested
to disturb the peace of the world 1).
E come ci siamo felicitati il giorno che
Gaetano Bresci liberava l'Italia dalla co
ronata vergogna di Umberto I di Savoia,
còme abbiamo gioito nel Marzo che l'in
surrezione russa confinava in Siberia
l'ultimo dei Romanoff, così non sapremmo
nascondere il nostro giubilo domani se
dalle turbe martoriate di Germania, d'In
ghilterra o d'Italia sorgesse di tante stragi
e di tanti strazii il vendicatore, imballan
do pel limbo dei santi padri Guglielmo
d' Hoenzollern, Giorgio di Windsor, o
Gennaro di Savoia.
Non c'è ipocrisia che tenga: le anime
più gelose, più timorate, più devote alle
vecchie forme ed ai vecchi simboli, con
sentono nel mistero dell' animacela loro
che l'indocile il quale tre anni fa,
od anche ieri, avesse cacciato mezzo
palmo di lama nel cuore di Gu
glielmone sarebbe stato più onesto
e più grande dei sei milioni di di
sgraziati che per serbare obbedienza
alla legge ed allo Stato si sonò fatti
ammazzare alle quattro frontiere
dell'Impero. t
1 ) W. Wilson nel messaggio del 4 Die. corr.
Vorrei vederlo io il grugno dell'imbe
cille il quale pretendesse che sulla buon'
eia degli umani destini la zucca vyota
del kaiser pesi quanto e più che sei mi
lioni di cuori fervidi di braccia eroiche
e di petti generosi!
t
Qui dunque non si ammaina; si rin
cara sul fitto .
, Anche intorno alla fatalità ineluttabile
che, dove le provvidenze legislative
non giungano o non bastino.il po
polo debba insorgere, impiccare a
le lanterne gli affamatori, desti
nando alla comune salvezza quello
che é frutto del comune lavoro,
quello che é sopratutto necessità a
fronteggiare la situazione che la
guerra ha creato, a ripagare uma
namente i sacrifizii che essa ha
imposto, indipendentemente da ogni
maggiore fondamentale diritto che si po
trebbe all'uopo accampare.
E ditemi quello che volete, non mi
toglierete mai dalla testa che la diver
genza, in merito, tra noi e quelli dall'al
tra parte della barricata, tra noii. puta
caso, e t Ispettore ' White' se egli fosse'
"piùcke uno$quallidcr 'manichino vestito '
di terrori e di odii non suoi, non è che
di coraggio e di schiettezza.
Come? Non sanno dall'altra riva che
se qualcuno ha sacrosanto diritto
al pane quotidiano questi é colui
che ha cresciuto la spiga, macinato
i bei chicchi d'oro ed intriso la
micca benedetta? Non sanno che se
dai tugurii sono partili i legionarii della
civiltà e della democrazia lasciando la
nidiata al buio, al freddo, senza un pane
senza un soldo, la farina, il latte, lo
zucchero, il carbone, prima che nel
la dispensa degli imboscati e degli
sciacalli, dovrebbero confortare l'an
gustia dei tapini a cui la guerra ha
tolto ogni cosa e strazia nei ventri
e nei cuori?
E non vedono che mentre la .banda dei
grandi ladri che alla guerra non vanno,
che non v'arrischiano una graffiatura,
che nel sangue tingono la porpora del
l'onnipotenza, che nel bagarinaggio co
niano il miliardo affoga d'indigestione,
quegli altri, quelli che hanno dato
tutto quel che avevano si stringono
la cintola, impazzano d'inedia e
preferiscono al supplizio d'ogni gior
no il suicidio liberatore?
Vedono come noi e giudicano come
noi, con questa sola differenza che essi
non lo dicono, dicono proprio il contrario
di quel che vedono e che sentono, per l'e
strema salvezza della giobba, della cassa
forte e della vigna; mentre noi pensiamo
.... ad alta voce, senza ipocrisie e senza
riguardi, senza paura neanche, badate
un po' che sfacciati! senza paura nean
che dell'Ispettore White ritto come un
babau impagliato sui solchi dei diecimila
circoli di studi sociali fiorenti mezzo mi
lione di anarchici alle finali A rmagedoni
della libertà!
.
Senza consentirgli, ad ogni buon conto,
di barare al giuoco. Non arroventiamo
le tenaglie al boia noialtri, nè gli facciamo
da tirapiedi, nè pel cristiano delirio della
nostra propria lapidazione diamo ai fal
sarii ed ai mentitori il salvacondotto; no:
Ebbene, quando afferma constargli che
gli anarchici di Seattle conspiravano in
accordo coi loro compagni degli Stati
Uniti e di fuori alt' assassinio del re
d'Italia l'Ispettore White mente per
la gola, colla piena, cinica, maramal
da consapevolezza di mentire;
Quando afferma che, d'accordo coi loro
compagni degli altri Stati, gli anarchici
of Congress, of October8th, 1917.
DECEMBER Ist, 1917
Mass.
!
del Washington congiuravano ad un'in
surrezione contro il caro-viveri, alla espro
priazione dei magazzini, dei docks, delle
botteghe, l'ispettore White mente per
la gola, colla piena, cinica, mara
malda consapevolezza di mentire;
Quando afferma che egli, le autorità
di polizia, la magistratura federale hanno
prove decisive, nelle mani, della doppia
cospirazione l'Ispettore White mente
per la gola, colla piena, cinica, ma
ramalda consapevolezza di men
tire. E dove 'egli abbia la mutria d'insinuare
che è un rapporto qualsiasi, anche d'a
berrate simpatie fra la nostra propaganda
e le agenzie o "gli interessi o le vittorie
del kaiser, l'Ispettore White non' é
soltanto un somaro, é al di sotto
dei più spregevoli rifiuti da trivio
e da fogna!
Funzionario della repubblica egli ha
compiti e responsabilità: deve trovare gli
agenti del kaiser, deve mettervi su le mani,
denunziarli, suggellarli in un campo di
concentramento; ma quando passa accanto
alla gente che serba fede incorrotta al
proprio ideale di .giustizia di libertà, di
redenzione, apprezzò dì miseriey'dislrlazii',
di , abnegazioni e di persecuzioni senza
numero nè tregua, egli non ha più che
un dovere se quella fede sia fuor dei de
caloghi, se siano fuori della legge isuoi a
r aldi ed i suoi confessori: inchiodarli su la
croce, ma riconoscere che ha dinnanzi gente
che non si vende, che non vende la men
zogna nè per salario nè per paura nè
per vocazione, gente che è moralmente
troppo superiore a lui perchè egli .sia
degno anche soltanto d'allacciarle le scar
pe; e, sbrigato il suo compito di aguzzino,
inchinandosi, scantonare.
XXX
Perchè egli non burla nessuno.
Nella sua turlupineide anche i ciuchi
che se lo portano in trionfo, hanno sco
verto filo per filo l'accordellato. La po
lizia federale ha messo le mani sei mesi
fa, su la Cronaca Sovversiva, sui
suoi redattori, sui suoi sostenitori, per
chè la Cronaca non abdica, non ripiega,
non mette la sordina nè all'intransigenze
nè alla fierezza, sdegna rientrare nel
limbo dei settimanali anonimi, di cantar
l'inno che solletica l'orgoglio del padrone
o di tacere quello che l'infuria o l'arrovelli;
e si burla cordialmente dell'interdetto e
dell'anatema.
La polizia federale ha-messo, sei mesi
fa, le unghie su l'articolo Matricolati!
per toglierne il pretesto alle perquisizioni
ed alle sopraffazioni ammonitrici; ha
mandato i suoi Bancroft briachi come
porci a sfondare di notte le porte di casa
nostra, ad atterrirvi le donne ed i bam
bini, nella speranza di mietere . ne la
sorpresa gli elementi della famosa cospi
razione che il procuratore generale della
repubblica George Handerson ha escluso
e ripudiato; e da sei mesi la sbirraglia
federale quelle prove cerca affannosamente
ed. . . . indarno.
A salvarsi dal fiasco, a tessere del suo
arbitrio insano e bestiale la ragna di
una giustificazione, impresario nefasto
l'Ispettore White, ha montato la settimana
scorsa la fiera tenebrosa che da le. colonne
dei giornali di provincia, su, fino ai
metropolitani solenni ha fatto il terrore
delle comari ed un'oncia di buon sangue
a tutti noi.
Bisognerà pure dirlo a questo nostro
ispettore White : la turlupineide non ha ri
scosso altro significato nè altro risultato.
, Bancarotta! L'introito non copre le
spese: e che torzoli per soprassello, ge
summaria! Quasimodo

xml | txt