OCR Interpretation


The patriot. [volume] (Indiana, Pa.) 1914-1955, December 19, 1914, Il Patriota, Image 8

Image and text provided by Penn State University Libraries; University Park, PA

Persistent link: https://chroniclingamerica.loc.gov/lccn/sn85054967/1914-12-19/ed-1/seq-8/

What is OCR?


Thumbnail for 8

8
LA BOMBA
L'uscio fu aperto; entrarono in una
stanza che serviva da ingresso da ti
nello e da cucina, e un momento do
po Pazienza, presentato, circondato,
festeggiato, sedeva co* l cinque bimbi
e una donna sorridente intorno a
quella che Righetto si ostinava a chia
mare tavola da pranzo, per un vecchio
ricordo dei tempi in cui si pranzava,
La storia della lettera circolo' tra i
ragazzi più' grandicelli che si burla
rono di Righetto, divertendosi molto
alle spalle di Melchiorre; poi fu la
volta dei piccini, ai quali il presepio
parve rappresentare la meraviglia del
le meraviglie in fatto di giocattoli.
Pazienza, ripagato ad usure di tante
umiliazioni sofferte, volle disporre
da se' le figurine d" gesso dipinto nel
la grotta che fu scavata in un cesto
pieno di trucioli ; un applauso saluto'
Melchiorre, eroe della serata; la lu
minaria, ottenuta con cerini che si ac
cendevano di mano in mano, entusia
smo'. Pazienza sentiva d'essere un
personaggio ragguardevole e In cosa
insolita lo eccitava. Stava quasi per
confessare che gli pareva di non esse
re mai stato cosi' contento, quando
si accorse con una certa ansietà' che
la scatola dei cerini era vuota e che
l'attenzione dei bimbi cominciava a
diminuire. Luisa, la piccola inferma,
nascose uno sbadiglio; gli occhietti si
facovano languidi, i visini più' smun_
ti. Senza dir nulla, la mamma s'alzo'
è comincio' a sfaccendare; accendeva
1 fuoco, versava il latte nel bricco al
lungandolo con molta acqua; metteva
il pane ad abbrustolire.
Gli occhietti si distoglievano dal
presepio per seguire le delicate opera
zioni ; altre boccee sbadigliarono sen
nascondere quel segno di stanchez
za e di fame. Pazienza comprese che
bisognava prendere congedo.
Il presepio, - disse timidamen-
3 Voi comprerete meglio da m-
Aperto tutte le Aperto tutte le
sere sino a THE HUB sere sino a
Natale Natale
Fornitore di intere Famiglie
1 PERCHE' NON DATE PER NATALE ROBA DA TENER CALDI? I
Durante la nostra vendita di 15 giorni voi potete prendere abiti da
uomo o donna, cappelli, scarpe e pellicce, risparmiando da un terzo alla meta'.
Ora e' il tempo di risparmiare danaro e questo e' il luogo.
j LEGGETE ATTENTAMENTE QUESTI PREZZI: fc
3 Vestiti Speciali per uomo
•*m Vestiti da sl2 ora $ 7,90
" 44 15 14 9,90
44 ' 44 18 44 12,90 E*
44 20 14,90 K
4M Paletot da $4,90, $6,90, $8,90, $10,95 sino a $20,00
OGNI ELEGANTE CAPPELLO ei PALETOT E VESTITI DA DONNA
Nel nostro Negozio Ip ISI f 0 ridotti ad un terzo e a meta' prezzo
3 SPECIALE PER I GIORNI FREDDI SPECIALE PER I GIORNI FREDDI E
Mutande da donna da 60c. ora 39c. Mutande da uomo da 50c. ora 39c.
Union Suit pesanti da $1,25 ora 85c. Mutande forti per uomo da 50c. 44 42c. &
Union Suit pesanti da 60c. 44 39c. Mutande di lana da $1,25 4 4 89c.
3 Maglie di flanella da 40c 44 39c. Pantaloni da $1,50 - 4 98c.
Vesti da notte da SI,OO 4 4 85c. Camice di flanella da $1,50 44 98c.
Vesti da notte da 50c. 44 39c. Camice finissime da 75c. 44 45c.
Scialli di lana da 75c. 44 45c. Mutande di lana da 75c. 44 30c.
Camicetta da 75c. 44 39c. Calzoni corti da 69c. * 4 48c.
Calze finissime da 50c. 44 29c. Union suit per ragazzi da 69c. 44 48c.
Maglie da $3,00 44 $1,90
Maglie per ragazzi da $1,25 44 79c,
Novella di THERESAH
(CONTINUAZIONE VEDI NUMERO PRECEDENTE)
te, - posso lasciarlo, caso mai dopo
cena, i bambini volessero ancora di
vestjrsi. Verro' a riprenderlo domat
tina. 1 anto, sto qui vicino.
Si trattenga! - prego' la donna
arrossendo, - Quello che c e'! Un po'
di caffè' e latte, e pane col burro, se
si contenta. Stasera e' festa per noi.
Rise giovialmente, con melta sem
plicità'.
Pazienza esitava. Improvvvisamen
te un grande disegno lo occupo' tutto,
esaltandolo.
Un momento, e torno!
Era già' per le scale,
E sissignori. diceva ira se',
divorando la strada colle gambe di
cicogna, che, questa volta, Mei
chiorre voglio farlo fino in fondo!
Bella cosa, i milionari!
Quell'accenno ai milionari gli veni
va da un suo ricordo: quand'era giova-,
ne, Pazienza aveva fatto anche lo
sguattero in casa di una marchesa,
ed ora si rmmentava che la signora
msrchesadava tutti gli anni un pran
zo ai poveri della parrocchia, e lui
l'aveva sentita dire al signer marche
se: "La cosa che pin' mi diverte e
veder mangiare la gente che, di soli
to non mangia".
Ah! doveva essere proprio un bel
divertimento! C'era da dimenticare le
disgrazie passate e presenti, ed anche
le future, coi debiti e le sfuriate di
Mamma Rosa, la pizzicagnola. Intan
to, per cominciare, proprio a mamma
Rosa voleva giuocare un tiro birbone.
Entro' come una ventata, col cappel
lo sulle ventitre', la cravatta svolaz
zante. il pastrano sbottonato. I con
notati corrispondevano a quelli di un
uomo che ha circolato nelle osterie.
Affari d'oro! - grido', fregando
si le mani! - In tre giorni, venduto
tutto. Le figurine, una bellezza! Viste
e prese.
Mamma Uosa lo guardo' con bene
volenza.
E queil'aaltro affare, sapete?
Quei denari che mi doveva B ppt?
Cinghia?... E venuto a morire, p -
ver'uomo, esi e' pentito, quell'usu
raio. leri e' salito da me il prete che
l'ha confessato in "artieulo m
e mi ha portato soldi e interessi.
Mamma Rosa era credenzone e Pa
zienza poteva contarci.
Dite p0c0?... E, per prima cosa,
ho comperato un biglietto della lotte
ria. Mamma Rosa, se guadagno le
settecento lire della Tombola, o vi
sposo, o mi butto in Arno!
La prese per la vita e le fece ese
guire un mezzo giro di valzer. La
vecchia rideva.
Vergognatevi alla vostra età !
Mamma Rosa, i quattrini non
ha"no età'! Presto, datemi un bel sa
lame; burro, formaggio, treo quattro
scatole di conserve... Brava mamma,
le paste asciutte, le uova fresche per
la frittatina! Pane, vino; di quella
buono, due fiaschi... C'è' altro? offro
da cena agli amici.
Ammonticchiava la roba nel cesto
del garzone.
Si frugo' nelle tasche:
Perbacco, ho lasciato i denari
sul canterano! E anche il biglietto
della lotteria! <> mamma, fate porta
re in via...
Disse la via, il numero della casa,
diede al garzone sei soldi:
To' la mancia, spilungone. ..
Corro a casa. M'avessero a rubare!
Dalla soglia della bottega grido' :
E fatti dare dal sor Jiacomo
quel pandolce che ha in vetrina. Di
gli che passo subito a pagare. Vado e
torno. In due salti!
Se Hazienza non ammattiva, era e
vidente che Beppe Cinghia, venuto a
morte, gli aveva reso certe cinquanta
lire diventate storiche nel vicinato.
Mamma Rosa, che conosceva il suo
cliente per uomo onesto e rigi ardoso
a spendere, non ebbe ombra di so
spetto: ordino' si portasse la roba e
s'accinse a chiudere bottega.
Intanto Pazienza, affatto immune
da rimorso, sgattaiolava lungo il mu
ro, tenendosi nell'ombra. Vide il pan
dolce troneggiare sul cesto di Mam
ma Rosa ed il tutto sparire nel sotto
portico.
IL PAÀTKIUX
Negozio aperto fotte T AT T AT TT) Scatole per
e sere sino a Natale L/ V/ L VJ li lA. 1 0 NATALE
Questo i f il Negozio di NATALE
Per TUTTI
Tutto quello che il vostro cuore desidera per NATALE: Regali di
profumeria per donne-, uomini, ragazzi e ragazze. Assortimento di
Novità' per Signore. Cravatte bellissime da uomo.
■■ •*
Colletti e polsini a lacci Berretti di pelo da $1 a.50 $6.00
Hors* da Myn ra da 50c. a $6.00 Guanti di pelo da $1,50 a $5.00
ramici te di stia oa $2.50 ass 00 Guanti di pelle da SI.OO a $2.00
Generi di Pelliccerie da $5 a 5140.00 Cravatte da 25c. a $1.50
_______________________________
, uanti ti 25c. a $4.00 * Accappatoi per bagno da $4.00 a $7.00
Calze di se a da 25c. as2 00 ' Paletot da SIO.OO a $25.00
Accappatoi per bagno da S3OO a $5.00 Paletot per ragazzi ' da $2.50 a $lO 00
irtpe de Chine in scatole KOI VI INVITIAMO AD OSSERVARE
W * alalt! da $2.50 a $6.00 ATTENTAMENTE LE NOSTRE SPECIALITÀ'
Spilloni per cappelli da lOc. a SI.OO PER NATALE
W. 8. LÀOGHRY and a
Voi resterete soddisfatto di quanto comprerete da noi
Il garzone usci' fischiettando, Po
co dopo, Pazienza si ritrovava seduto
intorno alla tavola coi cinque bambi
ni e la donnina sorridente, e sentiva
una gioia intensa nel vedere il suo
prestigio crescere di secondo in se
condo, man mano che dal cesto usci
vano le leccornie.
Tutto andò' a gonfie vele. La roba
era un po' stantia, ma nessuno se ne
accorse ; alle nove si misero a tavola
e ci rimasero fino alle undici. Pazien
za racconto' dell'America, della Fran
cia e di tanti altri paesi dov'era stato
in giovsntu'. aveva uno spolvero di
cultura popolana, una facondia ine
sauribile, ed un tenero amore per il
vinello di mamma Rosa, Per diverti
re i bambini racconto' ancora molti
fatti accaduti proprio a lui, storie
vecchie delle quali non sapeva più se
fossero frottole o verità', tante volte
le aveva ripetute. Tosi' si apprese che
Pazienza eve va avuto un nome, Ni
cola Scalzi, ed una casa, ed anche u
na moglie, e tante altre cose di cui
quasi non si ricordava più'. Di anni,
poteva averne si o no settanta ed il
suo paese di orgine era stato sicura
mente Lucca.
Al pensiero della citta' natia che
non aveva piq' riveduta, pianse nel
bicchiere. I bimbi, per turno, venne
ro a baciarlo, E finalmente alle undi
ci e mezza, ribaciato, ringraziato,
benedetto, il figurinaio prese la via
delle scale. Righetto gli faceva lume.
Tornaci presto! - grido' la voci
na allegra dalla soglia del portoncino.
11 portoncino fu richiuo e la tene
bra avvolse Pazienza.
Cammino' un pezzetto in silenzio;
vedeva degli zig-zag luminosi nel
buio, ma non credeva fossero i raggi
dei lampioni. Gli sembrava che la
strada avesse soltanto un lumicino,
lontano, lontano, sempre sfuggente,
irraggiungibile... Tiro' via, affrettan
do il passo, tormenfato da quel lumi
cino. Aveva sempre la testa tra i fu
mi del vino e dell'allegria, ma il cuo
re cominciava ad essere in pena.
Una volta tanto, fare il signore !
pensava confusamente, mentre
camminava a casacio. traballando sul
le lunghe gambe. Quelle creaturi
ne, Dio le benedica! Ci tornerò', ci
tornerò' sicuro. Siamo amici. Ah! ahi
la lettera di Righetto? Fra venuto, si
c 110, Melchiorre, col salame, e la frit
tatina, e il pandolce?... Ma che tiro
birbone! E il vinello di mamma Rosa?
Brava donna! onesta. La sola, nel
quartiere, che non battezzasse il vino.
Pero', il conto bisognava pagarlo.
Anche il pandolce... Pagare...
Quel pensiero di pagare gli mise un
malessere addosso Tuttavia, non po
teva pentirsi. Al più', poteva prender
sela coi signori. Tiro' un moccolo; si
ricordo' che a Parigi, andava a dor
mire in un covo di anarcoidi e sentiva
certi discorsi!
IL SEGUITO AL PROSS. NUM.
LA RECLAME E' L'ANIMA
DEL COMMERCIO
;!; SBBESSS—SSSSSSS
! REGALI i
| D'OCCASIONE i
§ PER NATALE §
Paletot da camera di Terry o lana da $3,50 a $lO 3®J
Uw Giubba da casa da $5,00 a $lO Un
|É|Ì Calzoni da letto da SI,OO a$ 5 |ÉI
Fazzoletti semplici o con iniziali... .da lOc, a 50c. l'uno Irar
" in scatole da 25c. a $3.00
Bretelle da 25c. - 50c. - SI.OO
jS? Calze di varie marche... .da 25c. - 50c. - SI,OO al paio
Cravatte in scatole da 25c. a $2,50 p|f
fin Cravatta e calze SI,OO a serie JflA
Ombrelli da SI,OO a $0
Voi troverete qui qualunque regalo per uomo vo- ylv
111 gliate fare. ||
|m II nostro magazzino e' aperto tutte le sere sino ÜBk
OT a Natale
| HEAD BROTHERS. §
(|A "The Men's Store" (Ì)
■!5
Hfiìi m—'■ 9 ili K
ALGLRII FELICI
Noi possiamo pulire il vostro ve
stito, veste, guanti, piume, pellicce a
vostra sodisfazione per Natale e Capo
danno. Prezzi miti. Telef. Locai e Bel!
Indiana Dye Works
S. LEVINE. PrOP.

xml | txt