OCR Interpretation


L'indipendente. (New Haven, Conn.) 1903-193?, January 01, 1907, Image 4

Image and text provided by Connecticut State Library, Hartford, CT

Persistent link: https://chroniclingamerica.loc.gov/lccn/sn93053873/1907-01-01/ed-1/seq-4/

What is OCR?


Thumbnail for

TA.MPBRI
P
J
or
U
it M
11
P
191 HAMILTON ST.
In questa Ti pografia, fornita di ogni sorta di caratteri nuovi e moderni, si eseguisce qualsiasi lavoro
tipografico con vera arte e precisióne senza temere alcuna concorrenza. '
Statuti sociali, Opuscoli, Registri per Società', Circolari,
Partecipazioni di matrimonio, ecc.
NICOLA MARTINO
Sartorìa Italiana'
170 Hamilton St.
Si eseguiscono ABITI su misura
e KIPÀRAZIONI.
I signori avventori saranno serviti
con la massima soddisfazione.
PREZZI MITI.
U chtc delle elegantissime
CARROZZE
per Sposalizi, Battesimi, Parate,
Funerali, ecc. ? Recateyi da
Baipassare Paluiqbo
76 ST. JOHN ST.
Tel. 1838-14. New Haven,
c3
tri
.35
ce
- a
x x
c8
a
08
c i
ft o
S -5 1
ci
A"
PS W
' o
sa m
Ss
to a
r-. jj
.. CTI I
.t5 E
a
89
i1 dì
O
.1-4 1
r I
tuo
a ;
SI
t
13
c8 2 I
I
o
o
!
u
o
o
C9 OD
CVS
o
- .1-1
M
a
.t;
ea a "
.TJ .
O 03 '
CO a 0:
-
a oS
oo
a
w .
- ,"S
- a s
-2 03 O
w
H- ; ... o 1
w
fa
Q
O
CO
o
a- i
2 o
e o . k
CO
co
AHSr&ELO PORTÒ
26 MINOR ST.
Telefono 2707. '
La più antica e là più accreditata Banca di New Haven.
Spedisce .Vaglia Postali e Telegrafici per qualunque Ufficio d'Italia.
Biglietti di Passaggio delle principali Compagnie di Navigazione.
NOTÀIO PUBBLICO.
Sozio 'and Brotb
: DELLA DITTA
Fiore Sozio e Figli
IMPORTATORI
Rosso, Bianco, Malvasia, Moscato e Spumante
CTIGT1
ìrrtert-t ari itio sfiati
rTJECOLO . '
Jì gente Generate per il Connecticut
792 Grandr Ave., New' Haven, Conn.
OTTIMn GGM8IDNE
PEI DILETTANTI DI STRUMENTI
Dovendo ampliare il nostro ufficio -si
vndono a prezzo di costo
; Chitarre e Mandolini
da $2.25 in sopra
GARANTITE PER T0NRL1TR' E PER ESATTELA
. DI TASTIERA.
. 11" Harciilton St. -', .
J HON ONOFRIO
Contrattofe di pietra artificiale
- Marciapièdi, Scalini ecc.
Unico e solo del mestiere in
questa città.
Onestà, precisione e prezzi
; " v modicissimi.
45 WinicEester Ave., New Haven.
ococcooooocooooocooooooooo
o o
O . - . o
Grande
o - r - -0
Opportunità'!
o Volete comprare una bellis- o
o sima Chitarra di solida co- o
o struzione, esatta ed into- g
o natissima per poco prezzo? o
o Volete comprare un bellissi- o
o mo ed intonatissimo Man o
o doìino per poca moneta? ,0
o o
8 Recateyi al N. 191 Hamilton 8
o St., ove ne troverete un 8
s grande assortimento a 8
8 prezzi veramente modicis 8
8 simi, nonché Corde - per 8
8 ' detti istrumenti. v 8
o o
OOOOOOOOOOOOO OOOOOO AOOOOO
" i GRAND
Tràncesco Coppola
606 Grand Ave.
. . ....... 4 .
E ASSORTIMENTO DI Vltll E LIQUOR
direttamente importati dall' Italia
imbottigliata per famìclie
con la massima pnlizia.
GEO
WESSMffl
Orande Àssortimeiitof ;
di ABITI CAPPELLI e SCARPE
PER DONNE, UOMINI E RH0HZZI
. Noi estendiamo un cordiale; invito agl'Italiani amici nostri, ai
padroni ed al pubblico in generale di attendere alla-nostra apertura
della stagione invernale.: Esporreremo in tale occasione pel pubblico
di New Hàven il migliore assortimento di panni da . uomini, donne
e ragazzi.
HLf Indipendente'1
Primo e solo giornale
quotidiano
del New England;
Edizione del mattino.
Abbonamento annuo
$3.00
La nostra mostra quest'anno sorpassa tutte- quelle degli altri
anni, e particolarmente in yestiarii da donne é ragazzini, cioè : Abiti,
Giacchettini, Bòa, Camicette, Bassi è Cappelli . . , " ' . t
Ogni dipartimento mostra una varietà migliore, di prima 11 di
partimento per gli uomini è fornito di tutto ciò che può bisognare
a costoro nonché a giovani e ragazzi, potendo-voi pagare secondo il
nostro pianò di credito liberale e cioè con jpagamento. di $1.00 alla
settimana. . ' .
Noi chiamiamo perciò la vostra attenzione speciale al nostro di
partimento di scarpe, dove voi potete trovare le migliori scarpe
manifatturate, di ultima moda, per uomini, donne è ragazzini
Si prega di venire a trovarci nei giorni dell'apertura. -
Aperto anche la sera. ., : . '
Vi ringrazio anticipatamente.
. GEORGE WÈISSMAN
913 - 915- 917 Grand Ave.
Telefono 1474-5.
I
LA MORTA VIVA
ola Strega Rossa
133 - Appendice dell'Indipendente miserabile, e quell'obbedienza
che nromettevali non aveva
Saverio di Llentepin pììl n'.iritto .di rifiutargliela.-
& . . ' ,'
; XXIX.
Lasciando l'osteria delle "Ar
mi di Franci," il marchese di
Saint-Maint non prese ne la
via della casa isolata in cui do
vea recitarsi una degli atti del
dramma che egli Stesso prepa
rava, ne quella dèi castello.
Abbandonò la strada mae
stra e si' diresse ràpidamente
per i sentieri 'più diretti verso
la gittà di Piiy-en-Velay, ove
giunse l'indomani. : .
La metà del suo viaggio non
era ancora raggiunta, imper
ciocché lasciando il suo cavallo
affaticato all'albergo del "Sole
di argento," ove erasi fermato
già qualche mese innanzi, no
leggiò un altro cavallo e se
ne andò diffilato al borgo di
Chamblas, a picchiare alla por
ta di Simona Raymond.
La " strega -rossa della
via della Lanterna non' potè
frenare un movimento di sor
presale di spavento nel ricono-
Tìimfntir?ite rhp l'indn-
mani c la lum uiicsa ui -oaiui-
Maixent che ricondurrò tra le
sue braccia?
- Avete ragione, sempre
ragione. M'abbandono a voi.
Ordinate dunque, mio signore
e padrone... la vostra serva ob
bedirà. Giulia....Giulia.... siete un
angelo.... - balbettò il gentiluo
mo con un trasporto appassio
nato. - V'amo, v'adoro, come
si adorano i santi... inginoc
chio Povera Giulia!
Il giorno compariva quando
ella lasciò la camera del . mar
chese di Saint-Maixent. -
La figlia d'eva innocente e
pura era caduta nelle mani del1
scerlo. '
- Ancora voi! - ' ella escla
mò. Ancora io, sì mia cara,
rispose il marchese. E mi
sembra che abbia il diritto di
sorprendermi della poca pre
mura della vostra accoglienza,
perchè i risultati della mia ul
ti;r a visita sono stati molto be
nenci per voi. &
Suppongo che-vogliate
dire "che il delitto mi sia stato
pagato largamente?...
Sì... mentre io so che per
l 'addietro ne avevate commes
si, a ben minor prezzo, molti
altri. :
Il passato! sempre il pas
sato! Ma che cosa volete ora
da me? . . . . -
Ho d'uopo de vostri ser
vigi.
Per qualche opera tene
brosa, non è vero?
. Credo che si abbia ben
poco l'abitudine di ricorrere a
Simona Raymond per compie
re atti di virtù, - rispose il gen
tiluomo con un sorriso quasi
di scherno. 1
Ebbene! esclamò Tex-
indovina con energia, - questa
volta avrete perduto i vostri
passi, signor marchese di Saint
Maixent; non sa rò più vostra
complice. ...
Lo credete?. -disse Saint
Maixent con ironin. ;
Ne sono certa! Oh! mi
direte, lo so, che sono a vo
stra discrezione, che potrete
annientarmi, che lo farete se
rifiuto' d'obbedirvi. Tutto ciò è
vero, e non mi accingo a ne
garlo. Risparm'atevi dunque
la'minaccia,perchè sarebbe sen
za effetto. Sono stanca di ser
virvi d'istrumento. Se è scrìtto
nel libro del mio destino ch'io
debba essere arrotata viva o
impiccata, che il mio destino
si compia! Morire così o nel mio
letto, m'importa poco! Non farò
un gesto, non dirò una: paro
la per ritardarne, l'ora. D'al
tronde sono fatalista. Ciò che
è scritto, e l'uomo non può
mutare il destino. Denunciate
mi dunque, signor marchese!...
attenderò id questa casa gli a
genti del luogotenente civile.
Di fronte a questa improv
visa risoluzione che sembrava
incrollabile, Saint-Maixent tro
vossi imbarazzato. '
Quella . donna che parlava
così forte, e su cui lo spavento
non avea più potere, poiché
non temeva più la morte, non
si sarebbe certamente lasciata
sedurre dall'esca d'una ricom
pènsa. . -
E nondimeno il marchese
non potea rinunziare all'opera
di Simona. Se. ella si ostinava
nel suo rifiuto, se gli veniva
meno, tutto, sarebbe fallito, e il
suo nuovo piano, . lentamente
maturato, laboriosamente edi
ficato, sarebbe stato annienta
to in un momento.
Come fare adunque?
Il gentiluomo, convinto , che
promesse e minacce sarebbero
tornate egualmente inutili, ri
stavate d'usare l'ultima risor
sa che restavagli, la persua
sione. : Simona, dìss'egli, vi
parlo francamente, ho bisogno
di voi ve Io ripeto; per deci
dervi a servirmi, ho voluto spa
ventarvi, ne. convengo; ma,
qualunque sia la vostra . deci
sione, non avrete nulla da te
mere da me. Il diavolo non è
sì nero come sembra, dice un
vecchio proverbio. Sotto que
sto rapporto, somiglio ab dia
volo.' Denunciare una donna
sarebbe una viltà, di cui, sul
mio onore di gentiluomo, sono
incapace.
Se ciò è véro, tanto me
glio per voi.
Saint-Maixent continuò: '
Ve lo ripeto, siete libera
d'agire a modo vostro; ma, se
rifiutate di aiutarmi, bisogna
alméno che sappiate di che si
trattai.
' : - A che pro?
MzyfiXt qh'ioparli; ri
sponderete poi.
Sia! ascolto pure. Ma an
zi tutto, vi dico, di non contar
su di me.
(Continua).

New Haven, Conn.

xml | txt